26/10/2010

Duemila Vini 2011

Duemilavini 2011
Il Libro Guida ai Vini D'Italia
Associazione Italiana Sommeliers

Tre. Dicono che sia il numero perfetto, ma in questo caso sembra sia
realmente il principio su cui gira l'intera vicenda. Tre sono i
protagonisti principali della nascita di questa giovane e promettente
realtà maremmana, tre cari amici arrivati dal Nord, a cominciare da
Elisabetta Foradori, senza dubbio una delle donne più amate e
stimate nel mondo enologico internazionale, e assieme a lei due
giovani imprenditori, Giovanni Podini e Thomas Widmann. Tre le
zone individuate come ideali per dar vita al progetto nato otto anni
fa: Ampeleia di Sopra, il primo e principale blocco comprato, a
seguire Ampeliea di Sotto, e infine l'acquisto di altri terreni ad
Ampeleia di Mezzo. Tre sono i livelli di altitudine, tra i 200 e i 600
metri, su cui si estendono gli ettari vitati, individuati attraverso
ricerche mirate sulle diversità morfologiche e strutturali dei suoli.
Due, però, sono i vini per ora prodotti, Ampeleia e Kepos, ma siamo
certi che Elisabetta e soci faranno di tutto perchè tutto sia perfetto,
proponendo in futuro una terza etichetta.

Ampeleia 2007 – 4 Grappoli

Rubino compatto di ottima concentrazione. Al naso intriganti
sensazioni di pot-pourri di rosa, mora di gelso, mirto, note intense di
macchia mediterranea, sottobosco, aromi di eucalipto e cacao. Il
palato, vigoroso e vellutato, è sostenuto da un'eccellente trama
tannica e da un'adeguata vena acida e sapida. Finale lungo ed
equilibrato. Vinificazione in botti da 50 hl e cemento, maturazione
poi in barrique per 16 mesi. Coscio d'agnello alla cacciatora.

Kepos 2008 – 4 Grappoli

Rosso rubino dalle sfumature purpuree di buona concentrazione.
All'olfatto presenta eleganti note di fiori rossi appassiti, seguiti da
mora e prugna matura, aromi balsamici, bacche di mirto, ginepro,
radice di liquirizia e toni ematici. Al gusto caldo e morbido
contrappone una robusta spalla acida e tannini ben integrati alla
materia. Lunga persistenza. Dopo la vinificazione in botti e cemento,
rimane a maturare per ulteriori 11 mesi in vasche di cemento.
Fagianella con il tartufo.

<< back